… di incontri blogger, halloween, luci di natale e bonfire night

 E rieccomi ….

Intanto volevo dirvi che la Dancer ha fatto il suo primo incontro con una blogger in carne e ossa. Che strano vedere materializzata davanti a te una persona che conosci soltanto via web … ti fai un’idea di come potrebbe essere in base a ciò che leggi nel suo blog e poi te la ritrovi davanti ed in questo caso è stata una conferma dei miei pensieri!

Insieme all’Ing. of course, ci siamo ritrovati in una pizzeria qui a Londra con l’autrice del blog pomodoriverdi , suo marito e le loro due fantastiche girls.

Ripeteremo al più presto !

Quanto ad Halloween come immaginerete le passeggiate di zombies e scheletri vari si sono sprecate per la città, io addirittura ho fatto alcune foto nel centro commerciale superposh che si trova a Piccadilly Circus Fortnum and Mason , foto che avevo intenzione di pubblicare qui ma sono troppo terrificanti (per me), foto che consistono in bottigliette di vodka al cui interno ci sono scorpioni interi o ragni giganteschi rigorosamente veri e anche commestibili perchè allevati non so dove, ma ho preferito non rivederle perchè non sarei riuscita a dormire questa notte …

Ieri poi c’è stata la tanto attesa accensione delle luci di Natale in Oxford Street e concerto di Robbie Williams, Leona Lewis, c’era anche Emma Bunton.

Divertente vedere alcune persone portarsi via la gigantografia cartonificata di Robbie, ne ho visto alcuni anche in metropolitana …

A fine concerto ci sono stati i fuochi d’artificio.

Ma i fuochi ci sono stati in tutta la città Lunedi 5 novembre ! Sembrava di essere in guerra dal frastuono che c’è stato per tutta la giornata.

Si celebrava il Bonfire Night, una tradizione antica che esiste dal 1605.  Viene chiamata anche Guy Fawkes Night.

Guy Fawkes era un signorotto che guidò un gruppo di cospiratori nella cosiddetta ” Congiunta delle Polveri”, ovvero il tentativo di far saltare in aria il palazzo di Westminster ( sede del Parlamento) con alcune cariche esplosive nescoste nei sotterranei. I motivi che spinsero questi sovversivi ad attaccare il Re, consistevano nel fatto che Giacomo I appunto, impediva ai cattolici di professare la propria religione.

E da allora ogni anno il 5 Novembre si celebra la Bonfire Night o notte dei falò, nei vari punti della città si accendono dei fuochi, e si bruciano dei manichini che stanno a rappresentare i cospiratori.

Io e l’Ing. siamo andati a vedere lo spettacolo al SouthWark Park, ed eravamo sbigottiti nel vedere fiumane di persone che come noi erano dirette verso il parco; nonostante l’aria fresca (5 gradi), migliaia e migliaia di persone, famiglie, passeggini bambini piccolissimi,tutti  fuori di casa per assistere a 10 minuti di fuochi d’artificio.

Sono arrivata alla conclusione che gli Inglesi sono STRANI !!! Vi posto un video che ho trovato su youtube, ma la qualità non è eccezionale; la musica che si sente in sottofondo è quella che c’era realmente, come ad esempio skyfall di Adele.

http://www.youtube.com/watch?v=0Z71kxKOzlo&feature=related

See you,

Dancer.

Annunci

LIBERTY CHRISTMAS SHOP E LUCI DI NATALE

 

 Si, lo so è presto !

Ma come saprete qui a Londra siamo avanti, e da ieri è improvvisamente arrivato il freddo vero, 7* di massima, quindi … ……  it’s Christmas Time !

Conoscete il Liberty? E’ uno dei Department Store di Londra che si trova in pieno centro, quasi in Piccadilly Circus, esattamente in una parallela del Regent Street.

Esiste dal 1875 ed è famoso proprio per essere in stile Liberty appunto, con la sua particolare struttura in legno e muratura.

Ci sono stata qualche giorno fa e ho curiosato nel reparto natalizio, il quarto piano è dedicato al Christmas Shop. Di sotto allego alcune foto.

Una lettrice del blog (Antonella), che ringrazio, mi ha inviato una mail avvisandomi del fatto che a breve avrebbero acceso le luci di natale qui in città, accadrà infatti il 5 novembre, non ne ero informata, quindi, thanks Antonella!

Esattamente il 5 Novembre 2012 Londra sarà la prima città nel mondo ad accendere le luci di Natale, che resteranno accese fino al 5 Gennaio 2013.

Lungo la Oxford Street ( fronte House of Fraser ), ci sarà Robbie Williams che alle 17 in punto, accenderà magicamente 300.000 lucine natalizie delle tante luminarie in Oxford Street e Regent Street !

Seguirà poi un concerto ( ci sarà anche Leona Lewis).

Lunedi 29 Ottobre ci sarà una lotteria  che distribuirà i 3500 biglietti gratuiti per assistere allo spettacolo.

Chi non sarà tanto fortunato da accapparrarsene uno, potrà seguire il tutto dai megaschermi che verranno posizionati nei dintorni.

 

 

 

 

Che dire …

See you,

Dancer.

 

Jubilee Concert

Ieri notte io e l’ Ing. abbiamo assistito al Diamond Jubilee Concert organizzato dalla BBC e da Gary Barlow ( Take That) all’esterno del Bukingham Palace … e.. siamo ancora elettrizzati!

Il palco è stato organizzato nella piazza di fronte al palazzo reale, rivolto verso il mall, il lungo viale alberato che poi porta a Trafalgar Square.

Noi ci siamo posizionati proprio lungo il mall, ci siamo arrivati per caso, senza nessuna speranza, ed invece Gary Barlow, Annie Lennox, Jessie J, Elton Jhon, Kylie Minogue, Robbie Williams, Tom Jones, Paul Mc Cartney, Stevie Wonder, e soprattutto le teste coronate erano là, a poche centinaia di metri da noi !

Sono state tre ore e mezzo straordinarie; Sua Maestà è arrivata circa a metà delle esibizioni, accolta con ogni sorta di riguardo, i presentatori sono stati esilaranti e hanno addirittura preso in giro la famiglia reale più di una volta !

Lo spettacolo si è concluso con dei fuochi d’artificio che hanno illuminato a giorno palazzo e dintorni.

Sono rimasta un pò delusa perchè mi aspettavo di sentir parlare la Regina, non ha proferito parola neppure durante i saluti finali, però ci ha pensato bene il principe Carlo, suo figlio, che si è inizialmente rivolto a lei con un ‘ Her Majesty’ , poi come un comico navigato l’ha chiamata ‘Mamy’ e mai l’avesse fatto perchè il pubblico è andato in visibilio e ripeteva a sfinimento ‘Mamy, Mamy come on’ !

La Regina non si è però fatta da parte quando si è trattato di tenere tra le mani un diamante grosso quanto un melone, (alla cui vista le migliaia di persone presenti hanno escalamato un ‘ohhhhhhhhhhhhhh’), diamante che ha inserito in un foro et voilà si è accesa una fiamma alta quasi 10 metri …

E’ a questo punto che l’orchestra ha suonato il God save the Queen e poi sono iniziati i fuochi …

Che dire, io vorrei sfatare il mito secondo il quale gli Inglesi sono un popolo freddo e antipatico, si divertono eccome !

Il Giubileo alla fine è stato un grande show, ma voi ve lo immaginate un futuro Re che incita migliaia di persone con ‘ hip hip hurrà per la regina hip hip’ solo lui poteva farlo … è un mito!!

Le migliaia di persone che avevano passato la notte dentro alle tende nei parchi circostanti per assicurarsi un posto in prima fila sono state premiate, la serata è stata perfetta anche dal punto di vista climatico .. che chiedere di più?

Non posso non allegare il video finale della BBC ( a quell’ora la mia Kodak aveva gettato la spugna) e qualche altro video e foto fatti da me.

See you,

Dancer.

http://www.youtube.com/watch?v=81PGIqxkp38