La corsa dei Babbo Natale

corsa babbo nataleCome poteva passare inosservata la corsa dei Santa Claus ieri qui a Londra?

Circa 2000 persone vestite da Babbo Natale ieri hanno partecipato ad un bellissimo evento al Battersea Park, evento organizzato da una Charity con lo scopo di raccogliere fondi per permettere a persone con disabilità varie ( Celebral Palsy, Down Sindrome etc… ), di poter partecipare agli sport sulla neve. La quota per partecipare era di £20, inclusa la tuta di B.N, c’erano anche tanti bambini.

Quindi tuta in mano e via a correre per 6 Km nel parco. Il 9 Dicembre ne organizzeranno un’altra al Greenwich Park, stavolta per raccogliere fondi per aiutare le persone colpite da autismo.

Vi lascio qualche foto,

See you,

Dancer.

santas

corsa babbo natale

corsa babbo natale2

babbo natale corsa

corsa babbo natale 2

Annunci

La corsa dei lottatori di sumo:

 …..  I lottatori di sumo erano finti però eh ….!!!  Si trattava della inflatable sumo run.

E’ un evento che si tiene tutti gli anni a Londra, in cui i partecipanti percorrono 5 miglia di corsa, all’interno del Battersea Park, vestiti con dei buffissimi ed enormi gonfiabili a forma di lottatori di Sumo.

Ogni partecipante ha pagato £30 per iscriversi e ovviamente gli incassi vengono devoluti in beneficienza, quest’anno ad una associazione che si occupa di bimbi, e la finalità di questo evento è proprio quella di sostenere le charities.

Che dire, ancora una volta i British si divertono con poco ed aiutano i bisognosi!!

PS: durante questa settimana i due sposi saranno impegnatissimi tra studio ed esami per cui Dancer sarà un pò latitante dal blog, ma farà il possibile per tenervi aggiornati!

See you,

Dancer.

La flotilla reale:

Ieri  03 Giugno si è tenuta lungo il Tamigi la parata regale per i festeggiamenti del Giubileo di Her Highness.

Partenza alle 14 PM dal Battersea Park ed arrivo intorno alle 17 PM al Tower Bridge; più di mille barche ed una pioggia scrosciante !

La città è in fibrillazione e gli eventi organizzati sono innumerevoli; prima di arrivare sulle rive del tamigi, abbiamo fatto un salto in Piccadilly Circus, che era  chiusa al traffico e allestita con enormi tavolate per i pranzi di festeggiamento, ogni angolo è buono per celebrare questa regina !

Ci sono stati degli acquazzoni e la pioggia non ha voluto abbandonare questa giornata di festa, noi ci siamo riparati all’interno di un pub vicino al Tower Bridge, quando oramai era impossibile stare fuori; mentre gustavamo una birra seguendo lo spettacolo in tv ed è stato il momento dell’ inno nazionale, tutti, e dico tuttissimi i presenti nel pub si sono alzati in piedi ed hanno cantato l’inno, pazzesco… it’s time to be patriotic.

Abbiamo seguito in tv nel pub l’arrivo della famiglia reale al Tower Bridge e ammirati i fuochi d’artificio che concludevano la celebrazione.

Io e l’Ing. avevamo anche scommesso sul colore che avrebbe indossato la Regina e ci siamo sbagliati entrambi: non era nè in blu nè in giallo !! Per me è fantastica quando è in giallo !!

Ps: la foto della famiglia reale in anteprima e l’ultima della serie, provengono da google immagini 🙂

See you,

Dancer.