Aggiornamento in real time !

Solo per dirvi che aspettavo l’ Ing di rientro dal tennis – con cibo al seguito – (… ndr) e alle 23:50 mi chiama tutto trafelato ” Dancer Dancer esci fuori c’è una volpe !!”, quindi io in ciabattine mi infilo veloce un giubbotto, apro il portone e mi trovo l’ Ing. con la volpe di fronte !! Che bellinaaa !! Una volpina grigia !

Ecco, era solo questo.

See you,

Dancer.

Annunci

Il vero problema delle scuole inglesi :

Sfogliando un quotidiano locale, di quelli che distribuiscono gratuitamente ogni giorno in tutta la città, non ho potuto fare a meno di soffermarmi su un articolo e riflettere su quanto lo sport sia importante per il popolo british.

L’articolo in questione, (ho allegato una foto), intitolato ‘ Il nuoto a scuola deve essere una priorità’, rileva che ogni anno 200.000 pupils di Londra terminano la primary school senza aver imparato a ….  NUOTARE !!

Non è incredibile? Effettivamente qui ad ogni angolo dove ti giri, c’è qualcuno che sta facendo movimento, nei parchi si possono vedere gruppi di joggers anche di una cinquantina di persone; chi va a cavallo, chi in bici, chi gioca a calcio, basket, qualunque disciplina !

Probabilmente in Italia si dovrebbe dare più importanza allo sport, fin dalle scuole elementari, come fanno qui !

E pensare che non sono dotati di spiaggia questi albionici ,sennò …

See you,

Dancer.

Hyde Park

Questa volta che stiamo a Londra per un periodo prolungato abbiamo deciso di provare l’esperienza del noleggio bici.

Io e l’ Ing. quindi ci siamo recati in uno dei tanti punti di ritiro (le docking stations) che si trovano sparsi per la città ed abbiamo scelto come tappa l’ Hyde Park che è infinito e percorrerlo by walking (camminando) sarebbe stato un pò pesantuccio!

Dopo il caos iniziale per capire come ‘staccare’ la bici dall’infernale sistema dove era ancorata la ruota, ci siamo messi in sella e via a macinare un pò di km!

Vogliamo parlare  degli iniziali sfiorati incidenti che Dancer ha rischiato guidando nella sua corsia personalizzata di destra? (Peccato che gli albionici guidino dall’altra parte, come ben noto).  O delle sue entrate in zone riservate ai pedoni perchè non stava attenta alla segnaletica a terra?

Anche no.

Parliamo invece del meraviglioso Hyde Park, che si trova nel centro della città e dove, una volta entrati, ci si dimentica del caos e della confusione che c’è intorno, è davvero rigenerante!

Al suo interno c’è un grande lago ( il Serpentine), il galoppatoio (Rotten Row) e la Diana Memorial Fountain.

Gli albionici (e non solo) amano spaparanzarsi sull’erba e prendere il sole oppure fare un semplice picnic, o, rilassarsi sulle sdraio a noleggio.

Dovremo ritornarci al più presto per concludere il tour, che è stato interrotto perchè l’Ing. a metà serata aveva appuntamento per zompettare nei campi da tennis con un tizio tedesco che ha recuperato non so dove …

 

See you,

Dancer.

 

 

Chiamateci pure ‘I MAESTRI’ !

Ebbene si !

Dovete sapere che l’ Ing. oramai viene chiamato MAESTRO dal nostro insegnante da un pò di lezioni.

Cosa ha fatto per meritarsi tale titolo?

Eh eh .. è un secchione !! Ovviamente scherzo . Il prof. ci assegna ogni giorno dei compiti da fare a casa (gli homeworks), e, quando alla lezione successiva ce li riconsegna corretti, con tutti i segnacci rossi, il compito dell’ Ing. è sempre bello candido !! Nemmeno un errore !

Voi direte ” eh eh, grazie, basta scopiazzare da internet ! ”  e invece no, perchè molto spesso non fa nemmeno un errore neppure nei compiti fatti in classe, dal vivo, è proprio per questo che il prof. lo chiama in questo modo!!

Ho allegato delle foto che mostrano alcuni suoi voti : ‘Bravo‘ e ‘ Great stuff Maestro‘  !!

Che risate si fa Dancer ogni volta !!

PS: sappiate però che oggi anche io ho fatto 3 esercizi giustissimi e sono stata chiamata MAESTRA !!

Secondo voi gli altri colleghi ci prenderanno un pò per il c**o i fondelli?

See you,

Dancer.

Hamleys !

Conoscete Hamleys , il toyshop più famoso al mondo?

Venne fondato nel 1760 dal Sig. William Hamley , appunto, e nel tempo ha ricevuto diversi premi per essere stato il fornitore nr. 1 di giocattoli della famiglia reale.

Secondo voi Dancer poteva passare diritta per il Regent Street ignorando le bollicine colorate che venivano fuori dalla porta d’ ingresso? Proprio no ! Quindi  ha preso l’Ing. sottobraccio e lo ha portato insieme a lei in un tour per i 7 piani del negozio.

Quale meraviglia alla vista dei pupazzetti, bambole e pelouches !!

Ci sono anche sono costruzioni, giocattoli vari, il tutto è diviso per categorie, cosicchè abbiamo: pre-scuola, giochi, dolls, giochi d’azione, arte, macchinine, giochi da esterni abbigliamento e scarpe per tutte le bambole e pupazzi, ovviamente.

Davvero un bel momento da ripetere al più presto, la prossima volta magari con un souvenir però, perchè non si può andare via da questo posto a mani vuote !

See you,

Dancer.

Acton Park.

Ieri Dancer è andata a fare un corsetta all’ Acton Park. Il parchetto si trova a circa dieci minuti di camminata da casa, quindi tappa obbligata.

Infatti mentre l’Ing. era andato a fare delle commissioni, mi sono ritrovata sola soletta e, complici i primi raggi di sole mi sono detta: “perchè non iniziare oggi”?

Quindi, indossata la tuta e macchina digitale al seguito sono andata al parchetto e ho fatto una corsina di …. 6 minuti !!!

Vergogna assoluta. Ho fatto i vari esercizi di respirazione ed ho ripreso due volte la corsa ma non sono riuscita mai a superare i cinque/sei minuti !!

Questo è il risultato del mio primo jogging Londinese ma, mi sono imposta di farlo in maniera regolare ogni due giorni, quindi non mi arrendo!!

In compenso ho potuto ammirare il verde verdissimo dei prati (non mi era mai capitato di trovare Londra così verde .. sarà mica per la pioggia)?, i fiori, i campi da tennis ( si, ci sono due campi da tennis free che l’ Ing. tennista snobba alla grande perchè dice che ‘non si vedono le righe’), ma soprattutto ci sono loro: gli scoiattoli !!

Sappiate che Dancer va a fare jogging nei verdi vialetti dell’ Acton Park in compagnia degli amici scoiattolini !! (Trovate le foto allegate sotto).

Cosa chiedere di più ?

See you,

Dancer.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Little Venice

Tutti gli anni nella prima bank holiday di Maggio si svolge una parata di barche a Little Venice.

Potevano mancare i Due Sposi all’edizione 2012? Ovviamente no!

Infatti questa mattina siamo usciti di gran carriera verso le 11 e ci siamo recati nel luogo della festa !

Siamo stati accolti intanto dalla pioggia da una parata di barche colorate e agghindate trionfalmente: la maggior parte avevano sui tetti dei vasi con fiori, pupazzi, gigantografie della Regina, stoviglie, e chi più ne ha …

Nei dintorni tante bancarelle che offrivano assaggi di dolci fatti in casa ( dove ovviamente l’Ing. si è fermato e ha degustato), formaggi, vendita di erbe aromatiche ed altri prodotti rigorosamente biologici.

Terminata la visita, abbiamo fatto una piccola passeggiata nei dintorni, visitata una serra trovata lungo la strada, preso la metro e  scesi alla fermata High Street Kensington per cercare dei viveri nel market Whole Foods, negozio specializzato nella vendita di prodotti biologici e naturali -made in USA- (ma il negozio di Londra non ha niente a che vedere con quelli originali che ho visto a NY), e l’abbiamo trovato praticamente saccheggiato!

Non temete, gli sposi hanno poi recuperato qualcosa dal sempre utile (ed aperto) Waitrose !

Di seguito alcune foto della giornata (non fate caso, sono venute fuori mosse per via della pioggia e dell’ombrello che tenevo in mano)..

See you,

Dancer.

Il nostro quartiere:

Oggi voglio parlarvi del nostro “vicinato” !!

Ci troviamo in zona 2, borough di Hammersmith & Fulham, e la nostra fermata della tube si chiama East Acton.

In questa stazione passa  la central line (rossa), che collega con il centro della città, il tragitto è di 15-20 minuti. Non male direi, per chi deve stare a Londra per un periodo di tempo prolungato senza spendere un patrimonio! (Per chi viene a Londra per turismo consiglio solo zona 1 ovviamente)!

Da queste parti incrociamo diversi Polacchi, Asiatici, Russi e nei dintorni dell’Acton Park dove io e l’Ing. siamo andati a correre un pochino ieri ci sono le meravigliose villette dei ricchi inglesi e un’infinità di altri parchi che non ho potuto fotografare perchè non avevo la mia kodak ma mi rifarò tra non molto.

Di seguito alcune foto scattate qualche giorno fa durante la corsa  da casa alla stazione metro (eravamo in ritardo per la lezione)!

See you,

Dancer.

Il college in cui studiamo inglese:

Il college che ospita noi due sposi a Londra ha quattro sedi sparse per la città. I corsi offerti sono in totale circa 900 e le tipologie sono le più disparate !! Lingue, fashion, photography, hairdressing, music, sport, health, construction, interior design etc..

Ci sono dei corsi sovvenzionati dal government e poi corsi professionalizzanti (che hanno dei costi piuttosto alti).

Noi due abbiamo scelto un corso ESOL la cui durata è 12 settimane, ed il prezzo molto molto ragionevole. Abbiamo lezioni quattro volte alla settimana ed i nostri insegnanti sono davvero in gamba e simpatici! Farò un post sul funzionamento dell’iscrizione e successivo assessment.

All’interno del college, (che è nuovissimo, la nostra sede è stata aperta nel 2011), c’è un’ampia biblioteca con numerose postazioni pc, sala relax/lettura, zona insonorizzata per i momenti di lettura ad alta voce, servizio prestito libri, childcare.

Le aule sono grandi e con attrezzature come pc, lavagne, proiettori, e sistemi vari di ultima generazione.

Nella pausa pranzo ci rechiamo molto volentieri nella sala mensa che dispone di panini, insalate, frutta buonissima, e altri piattini cucinati da una supercuoca e approfittiamo per conversare in inglese con i compagnetti di tutte le nazionalità.

Devo dire che siamo soddisfatti della scelta fatta e sarebbe carino poter seguire anche il livello successivo … chissà !! Di seguito qualche foto!

See you,

Dancer.

Se ti scappa nella metropolitana di Londra:

Puoi fare due cose : inviare un sms per sapere dove si trova il bagno più prossimo alla tua posizione, oppure …. (vedi le foto)!!

See you,

Dancer.

I detersivi inglesi.

Non appena Dancer ha preso possesso della casetta si è buttata a capofitto nella ricerca di spugne, strofinacci vari, guanti, detersivi e tutto ciò che poteva tornare utile alla sanificazione del nido.

Non è potuto mancare un disinfettante antibatterico preso da Tesco (catena di supermercati molto famosa in UK) e l’occhio è caduto sull’etichetta: vengono elencati i nomi dei batteri che il detersivo elimina!!

 Non è cool? In Italia utilizzo regolarmente dei detersivi che eliminano il 99,9% dei batteri, ma in nessuno è riportata questa precisazione !

See you,

Dancer.

Trovata !

Ebbene si, abbiamo lo studio flat tutto nostro !

Sia chiaro, non si avvicina nemmeno lontanamente a ciò che avevamo in mente, eh eh,  ma, facendo una rapida analisi di tutto ciò che abbiamo visto  e confrontando i prezzi devo dire che ci è andata molto bene ed oltretutto abbiamo rispettato il nostro budget !

Trattasi di monolocale di 35 mq circa, con open plan kitchenette + 2 letti twin + bathroom ( con shower) + ripostiglio / guardaroba molto capiente; si trova in zona 2, fermata della metro East Acton.

La cucina è abbastanza attrezzata, oltre alle stoviglie c’è anche il tostapane, il tea kettle, forno microwave, forno, piano cottura, frigo, lavatrice ( compresa asciugatrice) il tutto nuovo di zecca !!!

The most important thing è che non c’è la moquette !! Che felicità immensa, pensare che ho visto dei posti dove la moquette oltre ad esserci in cucina, c’era addirittura in bagno .. che sofferenza sarebbe stata per l’Ing che è un soggetto allergico … Il pavimento quindi è piastrellato, in ceramica!!

Lo studio si trova nel back della casa del nostro landlord, e sullo stesso cortile si affacciano altri tre o quattro studios, alcuni di dimensioni maggiori, come anche il prezzo.

Il proprietario della casa è molto disponibile, e indovinate indovinate che lavoro fa? E’ un imprenditore edile !! Poi farò un post tutto per lui perchè se lo merita proprio !!

A brevissimo posterò anche un pò di pictures della casetta, prima devo personalizzarla un attimino … Poi vi racconterò come l’abbiamo trovata!

see you,

Dancer.